Futuristi, animalisti a corrente alternata: a Roma per le torture, pardon sperimentazioni senza anestesia, a Trieste contro i circhi

Futuristi: animalisti a corrente alternata. A Trieste contro i circhi, a Roma invece schierati per non far chiudere il famigerato Centro di Green Hill (vedi striscia notizia video sotto riportato) e pure a favore delle sperimentazioni sugli animali senza neanche anestesia. Se infatti in Consiglio comunale l’esponente del Fli, Michele Lo Bianco, chiede al Comune una sorta di diniego per tutti gli spettacoli con gli animali, alla Camera la pattuglia dei suoi compagni di partito, fra i quali i noti Granata, Briguglio, Della Vedova e pure il triestino Menia, è andata in tutt’altra direzione, appoggiando la scelta di non chiudere Green Hill e anche quella di non rendere obbligatoria l’anestesia e l’analgesia nei test (spesso dolorosissimi) compiuti sugli animali. Il tutto è riportato su un comunicato della Lega anti vivisezione (Lav), comprendente la lista degli onorevoli (non solo del Fli) che hanno votato in maniera contraria alle tesi animaliste.   

per approfondire vi invitiamo a cliccare sui link qui sotto riportati:

1-COMUNICATO STAMPA DELLA L.A.V. CON TUTTI I NOMI DI CHI HA VOTATO CONTRO LA CHIUSURA DI GREENHILL

2-FOTO DEI DEPUTATI CHE HANNO VOTATO CONTRO LA CHIUSURA DI GREENHILL

3-CHI E’ E COME OPERA LA L.A.V.

qui sotto infine il servizio di Striscia La Notizia sul “Lager per animali di Greenhill”:
4- http://youtu.be/0av0Tm51DN0

Annunci

I commenti sono chiusi.