Tutto vero! Nuova poltrona: arriva il garante dei detenuti

Nuova poltrona. Nuova indennità. Nuove spese. Vecchia invece la regola, quella dell’uccello pendulo. Il Consiglio comunale di Trieste, anzi per la precisione la Maggioranza del Consiglio comunale, ha deciso di istituire il garante dei detenuti. Mastikazi! (1). In pratica non potrà fare niente che vada oltre alle funzioni contemplative e consultive, oltre che conoscitive. In pratica un potere vicino allo zero Kelvin: gli sarà consentito visitare il Coroneo senza preavviso e dialogare con i detenuti. Mastikazi!(2). E occorreva dare la paghetta? Non si poteva trovare qualche volontario? Evidentemente il progetto era un altro. Non a caso, grazie anche alla bocciatura di un emendamento dell’opposizione, ad occupare l’incarico potrà essere anche un candidato trombato, nello schema caro ad una certa scuola di pensiero. Scusate, ma mettere direttamente il nome non risparmiavate tempo?

Annunci

I commenti sono chiusi.