Trieste/Udine(3): a New York l’alabarda fa sparire l’aquila friulana

Alcuni amici del territorio udinese vivono con la fissa che i triestini siano lì pronti ad inghiottirli e a far sparire i simboli della cultura e della tradizione friulana . Ora, a parte che buona parte di chi vive a Trieste ha ben altro per la testa e nel bagagliaio della macchina (da aprile a settembre: brandina, crema protezione 4, fluido doposole e asciugamano hawaiano), però indubbiamente il destino cinico e baro pone alle volte difronte ai nostri cugini delle situazioni che generano un sentimento di sgomento misto a panico: come ad esempio quella segnalata da un lettore del settimanale confessionale di Udine La Vita Cattolica. Titolo: “Chi comanda in Friuli-V.G ? A New York hanno capito tutto”,- Testo: “La foto scattata un mese fa oltreoceano in una strada della Little Italy di New York, documenta incontrovertibilmente (!) come stanno realmente le cose nella Regione autonoma Friuli-Venezia Giulia...””.
P.S. Il trattino fra Friuli e Venezia è una riproduzione fedele dell’originale.

Annunci

I commenti sono chiusi.