Il Fatto Quotidiano asfalta i colibrì di Miramare, ma dimentica il supporter Grillo…

La casta dei colibrì di Miramare ha trovato il suo censore, a mezzo stampa. Il quotidiano di Travaglio smantella con parole pesanti come pietre la serra di Rimoli (il deus ex machina del progetto) “senza un progetto scientifico, ma grazie ad una serie di incredibili appoggi politici, un privato cittadino è riuscito ad imporre a un sito monumentale statale un serraglio, peraltro abusivo, che non ha nulla a che fare con l’identità storica di Miramare…”. L’articolo poi prosegue denunciando i costi di mantenimento della struttura e il finanziamento del Ministero di 400mila elargito per sanare la situazione degenerata con l’incendio del 2011. Annusato l’odore del sangue, avendo letto il nome Silvio affibbiato ad un piccolo colibrì nato a Miramare, quelli del Fatto propongono la lista del “variopinto schieramento dei volti noti che va da Margherita Hack, Laura Pausini, Piero Angela e Maurizio Gasparri”, i quali hanno a vario titolo appoggiato il progetto di Miramare. Tutto bene, a parte una piccola dimenticanza, che fra i Vip manca nella lista del Fatto, casualmente, uno dei più accesi sostenitori del progetto di Rimoli: Beppe Grillo. Una dimenticanza che per onore della verità provvediamo a sanare, vedi foto (con Rimoli) e link:.
http://www.youtube.com/watch?v=tRrKFKvcTHQ
http://www.meetup.com/beppegrillotrieste/messages/boards/thread/4166801?thread=4166801

Annunci

I commenti sono chiusi.