Cerimonia solenne senza Gonfalone: incidente diplomatico fra esercito e Comune

 Incidente diplomatico fra il Comune e gli alti comandi militari regionali. Il fatto è accaduto una settimana fa, ma solo dopo qualche giorno le voci di malumore sono filtrate al di fuori dalla ristretta cerchia degli addetti ai lavori. Parliamo della mancata presenza del gonfalone della città (medaglia d’oro) alla cerimonia solenne dedicata al passaggio di consegne fra il generale Sebastiano Giangravé e il nuovo comandante dell’esercito in Friuli Venezia Giulia, il colonnello Federico Mario Pellegatti. L’evento si è svolto presso il Circolo Ufficiali di Trieste, davanti alle autorità civili locali e ai rispettivi gonfaloni della città di Muggia e della Provincia. Ma, pur essendoci un assessore del Comune di Trieste in rappresentanza del Sindaco, in un’atmosfera di imbarazzo generale è risultato mancare il Gonfalone di Trieste con la sua medaglia d’oro al valor militare. Un’assenza che non è passata inosservata in un’occasione in cui la forma è per lo più sostanza, soprattutto se certi simboli stanno a ricordare il sacrificio di chi diede la vita per quegli ideali di libertà e di amor patrio, che però in questa circostanza non sono stati onorati.

Annunci

I commenti sono chiusi.