Non c’è pace per il Futurista fvg: oggi il Giornale attacca Menia

Non c’è pace per il  Futurista, inteso come giornale in edizione regionale. Dopo la garbata, ma ferma nota di disappunto invitata dal direttore dell’agenzia regionale Turismo Fvg al responsabile della rivista per l’uso improprio del logo (vedi immagine a fianco), oggi è la volta del noto giornalista triestino Fausto Biloslvo, che sulle pagine de Il Giornale non va tanto per il sottile e punta il dito contro l’onorevole triestino. “Il coordinatore nazionale Fli Roberto Menia – scrive Biloslavo – ha lanciato l’inserto del Futurista in Friuli-Venezia Giulia, suo bacino elettorale. La responsabile della rivista di partito regionale è Francesca Vivarelli, sua moglie. Menia era sottosegretario all’Ambiente del governo Berlusconi. In quel periodo la moglie, dopo vari impieghi, è stata assunta da Fincantieri e distaccata in Regione Friuli Venezia Giulia per «iniziative speciali» nello staff del presidente Renzo Tondo, di centrodestra. Nonostante il passaggio di Menia a Fli – osserva Biloslavo – la moglie è rimasta lì. E ora è caporedattore del Futurista”.

Annunci

I commenti sono chiusi.