Torture agli animali a Trieste: ecco i nomi di chi a votato per non discutere subito il documento contro la vivisezione all’Università.


Consiglio comunale di ieri: il taglio sarcastico della notizia riguardante il rinvio della mozione contro la vivisezione all’Università ha generato un po’ di mal di pancia negli animi più sensibili. Ce ne doliamo, ma non è colpa nostra se il rimandare alle calende greche della discussione porti acqua, anzi sangue, al mulino delle torture – a detta di molti inutili – inflitte agli animali. Ma siccome non bisogna mai lasciare i lavori a metà, trattandosi di atto pubblico, rendiamo noto l’esito della votazione che ha stabilito il rimando in commissione (sine die) del documento a favore degli animali. Ecco dunque chi si è schierato a favore del rinvio (toh, il Signor Sindaco) proposto dal consigliere Decarli, chi si è astenuto e chi ha votato contro. I politologi ci segnalano che in soccorso della maggioranza, in affanno per varie assenze e defezioni sul tema, è intervenuto il duetto formato dal consigliere della Lega Nord Roberto De Gioia e da Franco Bandelli di Uat (foto), che con il loro voto hanno consentito il rinvio del dibattito sulla mozione (contro la vivisezione) nel corso della seduta di ieri.
(per altre notizie sul caso clicca su “AmiciAnimali” nel menù “Le nostre Rubriche” che trovi nella colonna a destra della pagina)

clicca sul documento per ingrandirlo ulteriormente:

Annunci

I commenti sono chiusi.