Allarme cellulari: panico calmo, l’Arpa sconsiglia l’uso ai bambini. E NOI SIAMO GIA’ FOTTUTI ?

Quella dei telefonini ci pare sempre più la storia che si ripete: aleggia infatti la sensazione che fra qualche anno ci guarderemo alle spalle e saremo terrorizzati per l’uso disinvolto che ne abbiamo fatto nella nostra vita. Prima qualche scienziato fuori dal coro dalla Svezia, poi il fascicolo della Procura di Torino sul caso zero di malato di tumore causato dal cellulare e adesso l’Arpa regionale, che invita abbastanza caldamente a limitare al massimo l’uso del telefono mobile ai bambini. Dunque, mentre gli studi scientifici internazionali su quello che è il business del secolo tardano a dare risposte certe, sul territorio qualche esperto lancia segnali di allarme. Trattasi di una precauzione, certo, ma prego mettersi nei panni di un genitore che ha regalato qualche anno fa il cellulare al proprio figlio, per sicurezza magari, e non solo per il cazzeggio. Ecco, forse a suo tempo, non certo l’Arpa regionale, quanto qualche organo di controllo governativo avrebbe potuto e dovuto informare meglio su quelli che sono i rischi di una tecnologia di cui ufficialmente non si conoscono ancora gli effetti collaterali, anche se i primi inquietanti segnali che stanno emergendo sono tutto meno che rassicuranti.
E se i bambini sono a rischio, noi siamo una generazione già fottuta? 

leggi articolo correlato su caso danni per uso telefonino a torino – clicca qui

MAI LIMITARSI AL PARTICOLARE……
BISOGNA AVERE SEMPRE UNA VISIONE PIU’ AMPIA….

Annunci

I commenti sono chiusi.