MARCHETTO: un presidente con tutte le carte in regola, anche quella dell’ironia.

Dopo Lorenzo Tommasoni (link), il consigliere circoscrizionale che eroicamente “sfidava” i “poteri forti” del suo partito (PD), abbiamo un nuovo eroe da celebrare.
Si tratta di Enrico Marchetto, ormai da noi amichevolmente chiamato semplicemente MARCHETTO, il nuovo presidente di Trieste Città Digitale (nomina del Sindaco).
Eroe perché di fronte alle perfide ironie  del Bollettino invece di incazzarsi, come tanti hanno già fatto e come altri lo faranno in futuro, ha raccolto con il giusto aplomb il nostro articolo.
Ha replicato infatti usando una calibrata dose di ironia, ha chiesto con cortesia una doverosa precisazione che noi abbiamo subito accolto e soprattutto è diventato fan della nostra pagina su Facebook !!
Due volte “Sportivo dell’anno” dunque il nostro Marchetto.
Una, perché la sua passione è appunto il poker sportivo, che – è corretto ribadirlo – NON significa che il Marchetto si gioca la pensione della nonna sui tavoli verdi.
Due, perché ha appunto incassato con grande signorilità l’articolo che il Bollettino ha cinicamente confezionato su di lui. (clicca qui per l’articolo in questione)
Buon lavoro a Marchetto, quindi, nuovo presidente di TCD, che almeno dalle premesse sembra avere tutte le carte in regola, in ogni senso: uomo di fiducia del sindaco Cosolini, per il quale ha curato la campagna elettorale, esperto del mondo web ed abile giocatore di poker (sportivo ovviamente). Confidiamo quindi che questa volta il sindaco abbia scommesso sulla persona giusta e che non si tratti solo di un bluff.

Annunci

I commenti sono chiusi.