Nuove frontiere del doping: nel kit della Bavisela anche una lattina di Lasko. Il prossimo anno Ajvar e civa.

A non pochi nei giorni scorsi è sfuggita la presenza nel kit della Bavisela della lattina della birra Lasko, che in base ai nuovi studi sulla materia risulta essere un integratore ideale dopo lo sforzo fisico di una maratona. Il suo gusto inconfondibile unito alle proprietà digestive, oltre a permettervi di ben figurare in una gara di rutti, vi garantisce anche una buona velocità di corsa, soprattutto per cercare un bagno visto l’effetto diuretico. Lasko e Bavisela per il 2012 un binomio vincente. E l’anno prossimo? Pare che ad accompagnare la birretta nel pacco dato ai concorrenti, per integrare l’offerta coerentemente al territorio, verrà offerta una porzione di cevapcici con mezzo etto di Ajvar e kren, per risvegliare l’atleta che c’è in noi e per ridare all’alito quella fragranza ideale per un fuga solitaria, visto che gli altri si distanziano da soli.

Annunci

I commenti sono chiusi.