Uno scherzo del destino… Due giornali, due prime pagine con realtá opposte: il presente e il futuro dell’Udinese in Champion’s e il passato glorioso di Nereo Rocco.

20120516-132008.jpg20120516-132053.jpg

Uno scherzo del destino, ma che rende l’idea di quello che non è tanto un luogo comune, quanto la realtà consolidata delle cose. Provate a mettere vicine le prime pagine dei due quotidiani regionali di ieri e scoprirete un argomento comune: il calcio, declinato peró in due momenti storici diversi. A Udine va in scena il presente ed il futuro: immagini di una piazza festante con le bandiere e tanti giovani. A Trieste il bianco e nero di un glorioso passato, omaggiato dai protagonisti di un’epoca che fu. Tradotto per chi non è addentro alla materia: da noi, in Porto vecchio (omen nomen) va in scena una bella mostra su Nereo Rocco, che traccia anche alcuni tratti gloriosi del football triestino, ora ridotto alla canna del gas e prossimo, se non accadono eventi miracolosi, alla sparizione. Nel capoluogo friulano, invece, la gloria è attuale e la gioia è collettiva: l’Udinese ha di nuovo centrato la Champion’s League, il che significa una visibilitá internazionale e parecchi soldi che entrano nelle casse della società bianconera. Tutte cose che sapevamo già e che per certi aspetti sono trite e ritrite, però vedersele stampate in faccia in questo confronto fra Il Piccolo e il MessaggeroVeneto fa un certo effetto. Si vive di altro certo, ma anche togliere gli specchi di casa per nascondere a se stessi i difetti non porta lontano.

Annunci

I commenti sono chiusi.