Raccolta differenziata, severi controlli a Trieste: in via Boccaccio ogni settimana scaricano in strada un appartamento e nessuno fa niente. Ecco le foto!

Clicca per ingrandire

Non ci vuole molto a sanare questa situazione da Terzo mondo. Siamo in via Boccaccio, a Trieste, e un’amica del Bollettino arrivata al top della sopportazione umana ci segnala quanto accade ogni venerdì sera: arriva un camioncino e scarica il mobilio non più utilizzabile. E così vengono lasciati in strada, come testimoniano le eloquenti immagini che vi proponiamo, armadi, scrivanie, computer obsoleti e cianfrusaglie di ogni tipo. Della serie “gnanche pel cul” e la cosa fa sorridere se solo per un attimo pensiamo alla propaganda sulla differenziata e i super controlli annunciati dal Comune. Altro che separare l’umido dalla plastica, qua non si riesce a fermare neanche chi sulla pubblica via deposita l’equivalente di un appartamento !

Ps. La lettrice che ci ha segnalato il problema specifica anche di aver inviato una segnalazione agli uffici competenti del Comune di Trieste ed alla Circoscrizione ( ed anche all’ ufficio relazione esterne URP )

Annunci

I commenti sono chiusi.