Il meretricio su Twitter: persone che si vendono come fan sui social network. Migliaia di followers a pagamento, anche in comode rate mensili.

Ecco un’altro modo per aumentare in modo esponenziale il numero delle persone interessate a quello che ogni giorno scriviamo su Twitter, il social network che ormai sta quasi soppiantando il più classico Facebook. Non più quindi followers meccanici e fasulli come ad esempio Caccapuzzolente, Horribol, UceldiBosco , tanto per citare qualche nome che compare tra i followers dell’europarlamentare Debora Serracchiani, bensì persone reali che per qualche dollaro al mese ti mettono il Follow anche se non hanno la minima idea di chi tu sia e che non comunicheranno mai con te ( e per questo motivo è molto facile sgammarli). Il tutto gestito da vari siti {LINK}, con accattivanti offerte promozionali: come non cedere alla tentazione ad esempio di acquistare 2000 nuovi amici per soli 25 dollari ? E se poi questi 25 dollari li investiamo in maniera continuativa per due anni, ecco che i nostri nuovi amici su Twitter arriveranno a 48.000 : una cifra considerevole che, per pura casualità, corrisponde anche al numero di Twitter falsi identificati di recente sul profilo della Serracchiani con il programma Fake.Twitter.Followers…. Speriamo quindi, dopo questi nostri approfondimenti, di non trovare ancora in giro per la rete gente che si vanta di avere migliaia di amici e seguaci e soprattutto che i media non abbocchino a queste trappole, incoronando principi e regine del web chi in realtà di fans, conquistati e non acquistati, ne ha pochi anche nella vita reale.

Clicca sul culo dell’elefante nella colonna a destra per leggere i nostri articoli sui followers falsi di twitter.

(*) per chi non se ne intende, i followers sarebbero gli amici o fan virtuali che seguono un personaggio pubblico o politico sui social network.

Annunci

I commenti sono chiusi.