Fusione con AcegasAps: Hera a Ferrara taglia la luce ad un’azienda e 168 operai finiscono in strada.

Giusto per la cronaca: dopo aver costatato che Hera, la società nella quale verrà inglobata la nostra AcegasAps, ha piombato dal giorno alla notte il gas a 75 famiglie, oggi ve ne proponiamo un’altra, di buone azioni compiute dalla multiutility emiliano romagnola. E’ capitato infatti che un’azienda, l’ IGS, abbia dovuto chiudere e mandare gli operai in cassa perché Hera non ha voluto sentir ragioni per trattare gli arretrati. Morale l’impresa si è fermata e 168 persone sono rimaste senza lavoro. Un episodio di algido cinismo i cui effetti negativo superano di gran lunga quelli positivi per una comunità, specialmente in questi tempi di crisi. L’episodio è stato messo in evidenza dall’avvocato Claudio Giacomelli, consigliere comunale del Pdl. Il Bollettino, visto che nessun altro a Trieste ha ripreso la notizia, informa i propri lettori affinché tutti si possano rendere conto di che strada sta prendendo la nostra ex municipalizzata. Chissà se i sindacati, che si sono azzerbinati con disciplina a questa fusione “rossa”, sono a conoscenza di questi fatti non troppo improntati ad un rapporto “umano” con il territorio.

clicca qui per un altro nostro articolo di approfondimento su Hera

Annunci

I commenti sono chiusi.