Fermi tutti, domani alle 16 abbandonate ogni cosa: il Comune di Trieste vi invita in Lettonia! Tutto vero, leggete per credere.

L’invito lanciato su facebook dalla piattaforma istituzionale del Comune di Trieste (ReteCivica) per un incontro pubblico sulla Lettonia (!) sembra uno scherzo, ma a quanto pare trattasi di roba seria. Lo stato baltico diventa, nelle liriche da postalmarket della comunicazione comunale, un luogo dove i simpatici lettoni “vivono tra le righe di storia, cultura, architettura, destini, personaggi e linguaggi”. Ora va da sé che, chiamandosi la capitale Riga, dire che gli abitanti della Lettoni “vivano tra le righe” è una forma – temiamo involontaria – di avanspettacolo da dopolavoristi. Ma l’acrobazia raggiunge il suo apice facendo diventare la suddetta Riga (dove la temperatura in inverno arriva fino a -30) la succursale di Ibiza. “Ovviamente – recita l’invito del Comune – Riga come capitale è protagonista di questa storia, è il cuore degli stati baltici. A Riga non ci si annoia mai, è una città vivace come tante altre in Lettonia”. Ora, se il termine di paragone è con Trieste, capiamo bene che anche la simpatica Lettonia possa apparire il Brasile a Carnevale, ma vogliamo dar credito a questo spot facendoci ammaliare dalla surreale retorica e perciò guardiamo alla Lettonia puntando alla lèttone sul lettòne

clicca qui per il comunicato stampa del comune di trieste… a Riga…tra le righe…

Annunci

I commenti sono chiusi.