Futuro e Parcheggi: contrastato rapporto fra il FLI triestino e i posti macchina riservati alla casta.

inchiesta P.P. (parcheggi privilegiati) – seconda puntata : “Futuro e Parcheggi per l’Italia”

Dopo la prima puntata della nostra modesta inchiesta sui P.P. (parcheggi privilegiati) nella quale avevamo messo a confronto le promesse del Sindaco Cosolini nel 2011 e le dichiarazioni dello stesso sindaco oggi sul quotidiano locale, in questo secondo entusiasmante episodio ci dedichiamo a quelle “curiose coincidenze” e “casi della vita” che spesso hanno attirato la nostra attenzione.
Nella tonnara di chi parcheggia più o meno abusivamente dietro il Comune, infatti, le foto apparse oggi sul Piccolo hanno messo in luce proprio una curiosa coincidenza. Si tratta di una macchina, o per lo meno dello stesso modello e colore, che qualche tempo fa il sito ” Il Perbenista ” aveva immortalato all’interno del parcheggio della Capitaneria di Trieste, riconducendo la proprietà della suddetta vettura alla moglie dell’onorevole Menia (grazie alla targa) e ponendo il quesito su quale titolo avesse la signora a parcheggiare all’interno di un’area agli altri cittadini interdetta. Ma a dire il vero il seppur piccolo gruppo del Fli (la signora Vivarelli Menia è consigliera circoscrizionale) proprio sui parcheggi ha marcato una certa presenza. Oggi, abbiamo scoperto che l’ex consigliere comunale, sempre del Fli, Vincenzo Rescigno, in veste di officiante di matrimoni, è uso sostare con una certa nonchalance in Largo Granatieri attraverso un non meglio precisato “tacito permesso”, autorizzazione poi prontamente disconosciuta con una certa ilarità dal preposto ufficio del Comune. C’è stata poi, nell’articolo del Piccolo di un anno fa dedicato sempre al parcheggio vip di Largo Granatieri, un’incursione sull’argomento anche dell’onorevole Menia, il quale ammise di avere due permessi per altrettante macchine pur non ricoprendo alcun ruolo all’interno del Comune, ma in virtù di una prassi consolidata nel tempo.
Insomma, pare che per i seguaci di Fini il futuro stia nei parcheggi, e la libertà nel mollare la macchina un po’ dove li pare. Al mare e in centro cittá.

clicca qui per l’intervento di Menia sul Piccolo nel 2011

clicca qui per l’articolo de “Il Perbenista” sulla macchina parcheggiata in capitaneria di porto a trieste

clicca qui per la foto di Vincenzo Fli Rescigno “pizzicato” dal Piccolo

clicca qui per la PRIMA PUNTATA della nostra inchiesta sui P.P.

 

cliccando su “inchiesta PP” nel menù Rubriche nella colonna a destra
potete leggere tutti gli articoli di questa inchiesta.

Annunci

I commenti sono chiusi.