Barcolana2012 de luxe per il Sindaco di Trieste. Servito e riverito sullo “yacht della casta”.

Un’edizione quella della Barcolana di quest’anno che verrà ricordata per le ristrettezze della crisi: un minor numero di iscritti, calo delle presenze negli alberghi e meno affari per l’indotto in generale. Ma in questo clima da austerity c’è anche chi, come il signor Sindaco di Trieste, in un’atmosfera da supervip, si è goduto la regata sorseggiando un buon bicchiere servito dal cameriere di bordo, ospite in una barca il cui valore esclude buona parte dei comuni mortali dai possibili acquirenti (una barca sulla quale sventola una bandiera sicuramente non italiana). Un clima di festa, almeno così pare dalle immagini, mentre i lavoratori di Ferriera e Sertubi manifestavano a riva. Fosse stato un Sindaco di centrodestra la cosa non sarebbe rimasta mediaticamente impunita, ed è per questo che un nostro affezionato lettore cercando di fare giustizia ci ha inviato le immagini di cui sopra. Immagini distanti miglia marine da quelle che ritraevano lo stesso Sindaco in piazza mentre affrontava gli operai in dialetto. Doctor Jekyll e mister Hyde: quale sarà il suo vero volto? L’uomo di popolo che scende dal Palazzo per parlare con la gente, oppure il fighetta che ci dà di champagne sulla barca come un oligarca russo?

clicca qui lo zoom della foto pubblicato nel nostro successivo articolo sulla LoveBoat della Barcolana2012

Annunci

I commenti sono chiusi.