A Trieste largo alla new generation: con Cayman Renzi ecco il supergiovane dott. Lupieri.


Avete presente quelle foto, appiccicate sulle pareti dei ristoranti, dove appare un personaggio più o meno famoso vicino al proprietario de locale e inscenano una confidenza e un rapporto ad uso e consumo dell’obiettivo? Una moda che non lascia indenne molti esercenti, anche a Trieste: da Suban si trova addirittura il Papa, all’Elefante Bianco fra i tanti Christian De Sica e Gigi Proietti, ai TreMerli infine troviamo persino famosi attori di Hollywood abbracciati ai simpatici titolari del ristorante che si affaccia sul golfo triestino. Sulla scia di questa forma d’arte proponiamo oggi la foto del consigliere Lupieri a fianco di Matteo Cayman Renzi. Quest’ultimo, come è noto, pone con virulenza la questione generazionale e per questo la vicinanza di Lupieri appare essere un ossimoro, una contraddizione in termini di cui la chioma argentata diventa un elemento probatorio al pari di una pistola fumante sul luogo del delitto. Ma sulla barca di Cayman Renzi, visto l’allineamento locale del partito al segretario Bersani, c’è spazio in abbondanza e così anche il maturo Lupieri (anni 64, da 9 in Consiglio regionale), nonostante il peso dell’età, può arruolarsi fra i rottamatori. Affidiamoci allora al cinismo del nostro vignettista e scoprite le differenze fra il giovane sindaco di Firenze aspirante premier e il consigliere, oltre che medico, Sergio Lupieri, che quando nasceva Matteo Renzi stava già in corsia a visitare i pazienti.

Annunci

I commenti sono chiusi.