L’italiano approssimativo degli “studenti” che, dopo le uova contro il Comune, adesso attaccano il questore Padulano. (video scontri studenti-polizia)

Abbiamo già fornito, con la consueta nostra tempestività, un resoconto di quanto accaduto la scorsa settimana dalle parti di piazza Unità, in particolare sotto il municipio (link a fine articolo).
Gli stessi fatti vengono approfonditi anche dal quotidiano locale (link al Piccolo a fine articolo) che conferma quanto già sostenuto dal Bollettino domenica.
La Casa delle Culture, un quasi centro sociale triestino, assieme ai simpatici compagni del gruppo denominato “Autogestito Scoordinamento Studentesco“, ha organizzato e pilotato tutta la manifestazione coinvolgendo molti minorenni e sputtanando il sindaco Cosolini su internet senza troppi riguardi. (Curioso infatti che il canale you tube di Casadelleculture non abbia pubblicato il video di tutto il confronto tra il Sindaco e gli studenti limitandosi a soli 25 secondi …).
Ma i promotori della protesta, non paghi di tutto questo, ora rivolgono le loro speciali attenzioni anche al Questore di Trieste Padulano, reo di aver convocato i genitori dei minorenni coinvolti nella manifestazione per metterli in guardia sui rischi giudiziari ai quali potrebbero andare incontro i loro figli.
Gli strali contro il tutore delle legge giungono da facebook: “perché il questore non convoca i genitori per spiegarGLI quali rischi corrono i loro figli andando in scuole che cadono a pezzi ?” A quanto pare però il vero rischio è che, andando a lanciar uova invece che a lezione, questi studenti non sappiano nemmeno esprimersi correttamente in Italiano : “spiegarGLI” ai genitori ??? caso mai “spiegare loro”  . Errore di battitura ? No, perché due righe sopra troviamo un altro strafalcione :
“ … li ha convocati per spiegarGLI i rischi A CUI corrono … “. Rischi a cui corrono ??? Che lingua è questa?

Ma non finisce qua :
“rivendichiamo quello che abbiamo fatto e siamo COSCENTI che andremo incontro a repressioni ed intimidazioni da chi detiene il potere”. Come ? COSCENTI ??? E la lettera I dov’è finita ? L’hanno lanciata assieme alle uova contro la polizia?

Rischio crollo cornicioni nelle scuole ? No, rischio esame a settembre in Italiano per tutti: compagni di scuola e kompagni di sinistra.
PS: c’è ancora un errore nel testo che non abbiamo appositamente segnalato, trovatelo 😉

qui sotto, dopo i links, un altro video degli scontri tra manifestanti e forze dell’ordine

clicca qui per il nostro precedente articolo con il video del “confronto” tra il sindaco ed i manifestanti

clicca qui per l’articolo de IL PICCOLO

Annunci

I commenti sono chiusi.