La Provincia di Trieste spende 100mila € all’anno per un “utilissimo” spazio culturale : per le scuole però mancano i soldi.

Eccola qua. Una spesa che grida vendetta al cielo, visto che la Provincia, competente sull’edilizia scolastica, usa l’alibi della mancanze di risorse per giustificare uno stato delle cose che ha generato la protesta studentesca. Stiamo parlando della sala d’arte di corso Cavour (foto sopra) e destinata anche ai “convegnicoli”, vista l’esigua ampiezza dello spazio (80 posti). How much? Quanto costa? La provincia di Trieste – ente definito dal sindaco Cosolini “inutile” – paga un affitto di oltre 100mila Euro l’anno, questo in contraddizione con il numero di sale destinate alla cultura presenti in città e di fatto sottoutilizzate, vedi la Pescheria. Ora, un centino non avrebbe certo permesso di attuare importanti interventi manutentivi alle scuole, ma se permettete meglio una mano di bianco a qualche aula o magari la messa in sicurezza di qualche cornicione pericolante che spendere soldi per una finalità di cui nessuno, ma proprio nessuno, ne avverte l’utilità. Quindi gli “studenti” (e i loro professori compiacenti) più che marciare nel tratto Municipio-Questura, contestando prima il Sindaco e poi il Questore, farebbero meglio a fare un passaggio in corso Cavour n.2 , per constatare che le responsabilità e le scelte sugli edifici scolastici degli istituti superiori albergano all’esterno del perimetro “nobile” piazza Unità/Teatro romano…
( #nonapritequellaporta ovviamente non finisce qua…. seguiteci nei prossimi giorni per saperne di più sul “salotto provinciale” inutilizzato di Corso Cavour!)

PS. correndo il rischio di diventare ripetitivi anche oggi ri-formuliamo ai manifestanti delle scuole le due domande alle quali NON abbiamo ancora avuto risposta ( pronto, pronto ? c’è qualcuno in ascolto??! )
1) perchè protestare dal Sindaco quando la competenza sulle scuole è della Provincia ??
2) perchè del famoso video relativo al confronto/scontro tra i manifestanti e il Sindaco Cosolini è stato reso pubblico dagli stessi contestatori solo uno spezzone di 25 secondi ?? C’è qualcosa di scomodo che non si deve vedere e soprattutto sentire ??

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO SULLA PROTESTA DEGLI STUDENTI A TRIESTE E PER GUARDARE I VIDEO DELLE MANIFESTAZIONI DI CONTESTAZIONE

Annunci

I commenti sono chiusi.