Dopo San Dorligo un’altra metropoli vuole l’addetto stampa a cui dare la paghetta: a Duino modificano lo Statuto per assumere il portavoce del sindaco !

Il vaso di Pandora è scoperchiato: dopo San Dorligo della Valle (5mila abitanti) un’altra metropoli vuole il suo addetto stampa esternoche pagheranno i contribuenti attualmente chiamati a versare più tasse. Anche il Sindaco di DuinoAurisina (Vladimir Kukanja)  infatti ha dato disposizione affinché possa assumere un portavoce. Non so se ci siamo capiti: c’ è una delibera che apre la strada a questa ipotesi, la quale alla prossima variazione di bilancio potrebbe trovare attuazione. Stiamo parlando di un Comune piccolo, in una provincia piccola, che ha anche un piccolo bacino di comunicazione: non ci sono venti quotidiani locali e trenta televisioni, il panorama come sappiamo è molto più arido e comunque, a prescindere, da un punto di vista dell’opportunità un portavoce potrebbe starci in un capoluogo di provincia, almeno, ma non in un Comune di 8mila anime. Così la pensa anche chi amministrava prima: è stato infatti l’ex vicesindaco e attuale consigliere comunale Massimo Romita a segnalare ieri la cosa agli organi di informazione liberi e democratici, i quali fino a oggi si sono dimostrati poco attenti alla materia (link a fine articolo). Vale la pena allora riprendere la testimonianza dell’ex vicesindaco che ricorda come la giunta presieduta dall’allora sindaco Ret dal 2007 in poi delegò tutta la comunicazione istituzionale agli apparati interni del Comune, senza ricorrere all’esterno e soprattutto senza spese aggiuntive. Ma con l’arrivo della nuova amministrazione l’aria sembra cambiata, anche se  in apparenza il sindaco Kukanja predica rigore, risparmi e tagli, oltre a invocare sacrifici. Per gli altri.

clicca qui per l’interrogazione del consigliere comunale massimo romita

 leggi altri articoli relativi alla nostra inchiesta sugli sprechi nei piccoli Comuni:

+ San Dorligo : addetto stampa esterno selezionato dal Sindaco, non serve iscrizione all’ordine giornalisti – clicca qui per scoprire quanto prenderà di paga al mese
+ Monrupino : sito istituzionale del comune, pagato con soldi dei cittadini, pubblicizza i ristoranti dei consiglieri comunali -> clicca qui
+ SanDorligo : il sito internet illeggibile che non rispetta i criteri di trasparenza -> clicca qui
Annunci

I commenti sono chiusi.