Gli intoccabili: i Sindaci di San Dorligo e Duino se ne sbattono della crisi e assumono esterni

E’ un altro mondo. Circoscritto da un confine invisibile. E’ la terra dei piccoli comuni della Provincia di Trieste. Completamente immuni dal verbo della spending review. E seppur in un clima generale di grande attenzione per le spese degli enti pubblici, nessuno ha niente da dire se, nell’ordine: San Dorligo, paese di 5mila anime, assume un addetto stampa su scelta personale del sindaco senza che sia richiesta l’iscrizione all’Ordine dei giornalisti. In altre occasioni abbiamo assistito a denunce e critiche di ogni tipo, sia per la spesa che per i metodi, ma in questo caso meglio far finta di non vedere e tacere. Andiamo avanti. Comune di Duino Aurisina, dove il Sindaco pur predicando la politica dei risparmi predispone lo statuto per assumere un portavoce, figura prevista per gli enti locali di una certa dimensione, basti pensare che in Regione solo Trieste ne ha uno, anzi una, in pianta organica. Il che è anche abbastanza logico, ma a Duino se ne fregano avendo evidentemente più cose da comunicare che Udine, Pordenone e Gorizia. Ma pensa che distratti, Duino è come Trieste e non siamo mai accorti. Terzo, ma non ultimo, in Friuli si sta attuando una serie di accorpamenti di piccoli comuni, proprio per razionalizzare un quadro istituzionale che non possiamo più permetterci. In quest’ottica il comune di Monrupino con i suoi 800 abitanti (quatto condomini) non avrebbe ragion d’essere, o quantomeno bisognerebbe iniziare a ragionare sulla un’eventuale fusione. E invece niente: tabù. Manteniamo tutta la baracca e la burocrazia per 800 abitanti, meno di quelli che abitano in via Fabio Severo, anzi nel Comune di via Fabio Severo, e già che ci siamo sul sito istituzionale del piccolissimo comune Carsolino si pubblicizzano i ristoranti del posto, dei quali alcuni – per “pura coincidenza” – risultano essere di proprietà di qualche consigliere comunali di maggioranza.

 leggi altri articoli relativi alla nostra inchiesta sugli sprechi nei piccoli Comuni:

+ San Dorligo : addetto stampa esterno selezionato dal Sindaco, non serve iscrizione all’ordine giornalisti – clicca qui per scoprire quanto prenderà di paga al mese
+ Monrupino : sito istituzionale del comune, pagato con soldi dei cittadini, pubblicizza i ristoranti dei consiglieri comunali -> clicca qui
+ a Duino modificano lo statuto per assumere il portavoce del Sindaco !
Annunci

I commenti sono chiusi.