Assunzione esterna a San Dorligo: cercavano un addetto stampa o un maniscalco? Please, leggere l’avviso pubblico…

Incuriosisce e ha creato attenzione la vicenda legata al bando fatto uscire a ridosso di ferragosto dal Comune di San Dorligo per l’assunzione di un esterno impiegato ad una serie di mansioni, alcune delle quali espressamente riconducibili ad un addetto stampa. Se qualcuno a tal proposito avesse dei dubbi basta leggere l’avviso pubblico (link) : il prescelto, infatti, fra le altre cose dovrà curare “l’informazione dell’amministrazione e del Sindaco”, “la diffusione di comunicati stampa” e “la rassegna stampa e il monitoraggio di temi ed articoli di interesse per l’Amministrazione comunale pubblicati su quotidiani a diffusione comunale e regionale”. Tutti compiti questi difficilmente riconducibili ad un maniscalco, o ad un gastroenterologo, ma che sembrerebbero più affini a chi fa del giornalismo la propria professione. A tal riguardo l’inclusione fra i requisiti del bando dell’iscrizione all’ Ordine dei Giornalisti (fintanto che c’è) non sarebbe risultato sbagliato, anche in considerazione dei tanti che nell’esercizio di questa professione fanno le acrobazie per mettere insieme il pranzo con la cena. A loro, e alla difesa dei loro diritti, ci dovrebbe pensare un Ordine professionale che in questo caso, come è accaduto alcune volte in passato, sarebbe auspicabile facesse sentire la propria voce.

Tutta la vicenda è stata sollevata dal Bollettino ovviamente, che si ritrova ancora una volta da solo a trattare certe tematiche…
Vedi link alla nostra inchiesta sugli sprechi nei piccoli Comuni
qui di seguito :
+ San Dorligo : addetto stampa esterno selezionato dal Sindaco, non serve iscrizione all’ordine giornalisti – clicca qui per scoprire quanto prenderà di paga al mese
+ Monrupino : sito istituzionale del comune, pagato con soldi dei cittadini, pubblicizza i ristoranti dei consiglieri comunali ->; clicca qui
+ a Duino modificano lo statuto per assumere il portavoce del Sindaco !
Annunci

I commenti sono chiusi.