Rigassificat24Ore. Paginata del giornale di Confindustria a favore dell’impianto. Min.Passera: “progetto indispensabile”.

Il Rigassificatore di Trieste è “sotto attacco”, titola a tutta pagina oggi Il Sole 24 Ore, e a difenderlo ci pensano due articoli che illustrano uno scenario in cui la mancata realizzazione viene fatta apparire con un’occasione persa di sviluppo. A tal proposito ci vengono servite in un boxino le cifre dei benefici: 800 addetti per la costruzione dell’opera, 470 posti di lavoro (compreso l’indotto) a regime, 500 milioni di investimento. Uno dei due articoli è visibile liberamente (link a fine articolo) , dell’altro che è titolato “l’analisi” dovete accontentarvi di qualche passaggio estrapolato con l’intento di cogliere gli aspetti più significativi:
“Il Rigassificatore di Trieste – scrive Marco Morino – è un’infrastruttura chiave per lo sviluppo dell’economia locale, oltre che uno degli impianti su cui fare leva per far si che la nostra bolletta energetica cali… Il Rigassificatore sarà localizzato in una posizione ideale perché vicina al baricentro dei consumi nazionali e prossima a importanti mercati di interscambio, come l’Austria, la Germania e i Balcani, favorendo una maggiore integrazione con il mercato europeo. I cittadini devono sapere che la loro bolletta costa in media il 25% in più della media europea anche perché l’Italia non dispone di un numero sufficiente di i fra strutture come questa”.
Ad onor del vero c’è da dire che in tutta la paginata non c’è neanche un passaggio sui dubbi ambientali sollevati da chi è contrario, inoltre il giornale associa il progetto abortito ( dopo 11 anni di attesa) di Brindisi a quello triestino, paventando il timore che quest’ultimo possa fare la stessa fine. Comunque, a scanso di equivoci, il Governo sembra avere le idee ben chiare: nel catenaccio al titolo si legge “Passera: progetto indispensabile”. A tal proposito qualcuno avvisi l’onorevole europarlamentare Serracchiani, ieri dichiaratasi “vicina” ai manifestanti contrari al Rigassificatore, che il suddetto ministro Passera è ministro di quello stesso governo che il Partito Democratico, di cui lei è segretaria regionale, sostiene anche attraverso i parlamentari triestini con tessera PD.

link a sole24ore – clicca qui

clicca qui per altri articoli del bollettino sul rigassificatore di trieste

Annunci

I commenti sono chiusi.