L’assessore va in Svezia e intanto il Comune “si dimentica” di richiedere i finanziamenti per le scuole di Trieste.

dapretto dorme

Le scuole di Trieste sono messe male. Gli enti responsabili, Provincia e Comune, scaricano: colpa della Regione, matrigna, che non dà soldi a sufficienza. Sarà, intanto però salta fuori che le cose non è che stiano proprio così. In verità infatti sarebbero proprio gli enti locali ad essersi dimenticati di aver fatto richiesta di finanziamento. Trieste dorme dunque, lo scrive Il Piccolo (link a fine articolo), mettendo in evidenza come gli altri comuni del Friuli Venezia Giulia siano stati ben più attenti. Ma d’altronde gli amministratori responsabili hanno cose ben più importanti e concrete a cui correre dietro: vedi l’assessore ai lavori pubblici del Comune, l’architetto Andrea “GoodNight” Dapretto, che è stato non più tardi di qualche settimana fa a Stoccolma (link a fine articolo per dettagli) per la candidatura di Trieste in occasione della 21.a edizione del “Global Forum 2012 – Shaping the future”. “Il Global Forum” – per i tapini e gli ignoranti che non lo sappiano – è un evento internazionale dedicato all’evoluzione dell’informazione negli aspetti economici, sociali e politici della società, organizzato in collaborazione con Vinnova, l’Agenzia svedese per i sistemi innovativi e con il sostegno di Tillvaxtverket, l’Agenzia svedese per la crescita economica e regionale. Insomma, roba che cambierà i destini di Trieste e per la quale bisogna battere il ferro, altro che la grigia burocrazia e l’aggiornamento sulle leggi per poi formulare in tempo le richieste di finanziamento a favore delle nostre scuole. Molto meglio i viaggi, gli scenari internazionali e le visioni innovative, questa è la priorità. Le scuole stanno con le pezze al culo? Un’altra volta. I friulani intanto si sono già prenotati i soldi.
Buona notte Trieste !

link al Piccolo : Trieste dorme

link al Piccolo : l’assessore Dapretto vola a Stoccolma

Annunci

I commenti sono chiusi.