Miracco: da servitore del doge Galan a consulente esterno 72enne di un Comune di Sinistra (Trieste), ora salta sul carro di Monti.

MIRACCO CON MONTI

D’altronde l’aveva detto Montezemolo che per la lista Monti ci vuole gente giovane e nuova alla politica. Un profilo al quale nonno Miracco – consulente alla Cultura pagato dai triestini 36mila all’anno – risponde in pieno. Giovane infatti, se paragonato alla mummia Oetzì del 3000 a.c., può ben dire di esserlo all’età di 72 anni. Per non parlare poi della sua provenienza professionale e dottrinale estranea alla politica, a parte l’essere stato collaboratore dell’Unità e del Manifesto ai tempi del Pci, a parte l’aver prestato servizio nelle amministrazioni pubbliche, a parte l’essere stato portavoce dell’ex presidente del Veneto Galan fedelissimo a Berlusconi, a parte aver seguito lo stesso Galan all’assessorato all’agricoltura sempre come portavoce, tanto che proprio la sua voce è apparsa generando qualche imbarazzo nelle intercettazioni relative ad un’indagine interna allo stesso ministero; a parte la consulenza con il Comune di Trieste guidato dal centro sinistra non avvenuta certo per concorso. Insomma, a parte questa pacottata di roba, nonno Miracco è certamente persona nuova e non contaminata dalla politica. È così al richiamo del professor Monti, cioè quel curioso luminare che un giorno da capo del Governo ha messo serenamente in dubbio la sanità pubblica del nostro Paese, il giovane e novizio Miracco non ha saputo resistere. Peraltro nonno Miracco in questo endorsement montiano si trova in compagnia di un altro nome che sublima la novità: quello del professor Massimo Cacciari, eletto alla Camera dei Deputati nell’anno di grazia 1976, quando non c’era ancora la televisione a colori. Da tapini ignoranti del pensiero nobile come siamo, ci poniamo un’unica miseranda e materiale domanda: ma con questo ulteriore impegno morale e ideologico sulle spalle (è già consulente del Ministero alla cultura, stipendiato guarda caso da Monti), come farà nonno Miracco a continuare a portare il suo indispensabile contributo alla città di trieste, che così tanto ha beneficiato fino ad ora della sua opera ?

per altri approfondimenti  sulla consulenza esterna a Nonno Miracco clicca qui
per la storia delle intercettazioni al Ministero e gli incontri in albergo di Nonno Miracco clicca qui
Annunci

I commenti sono chiusi.