Primarie Pd in versione ti piace vincere facile: Per non rischiare l’avversario di Rosato lo pescano in circoscrizione…

ROSATO VINCE FACILE

Nulla è lasciato al caso in queste primarie/parlamentarie che dovranno scegliere i candidati del Partito Democratico alle prossime elezioni politiche. È figuriamoci se non sono stati appositamente selezionati gli avversari dei Mammasantissima che puntano alla rielezione. Il criterio è quello del vincere facile e quindi si si pesca nel fantastico mondo delle circoscrizioni, popolato da volonterosi carneadi la cui fama supera a fatica il portone del condominio. È così che un vecchio ras del partito come l’onorevole Rosato del PD (ex presidente del consiglio comunale, ex candidato alla presidenza della provincia, ex consigliere regionale, ex candidato sindaco, ex sottosegretario di stato, attualmente parlamentare della Repubblica) potrà dormire sonni tranquilli senza alcun ausilio chimico. Perché a contrastare la sua rielezione è stato scelto Giancarlo Ressani, consigliere nel parlamentino rionale di Gretta (Trieste). Due numeri a confronto per rendere l’idea della passeggiata di salute che attende Rosato: 3293 le preferenze prese da quest’ultimo alle regionali del 2003, contro le 73 del carneade Ressani alle ultime circoscrizionali. Brasile contro Isole Far Oer sarebbe una sfida più incerta, anche perché Ressani in consiglio rionale non sembra aver dato prova di grande carisma o personalità, dal momento che da capogruppo si è fatto filar via ben due consiglieri del suo partito – uno dei quali il noto e attivissimo Tommasoni – che, stracciata la tessera del Partitone Democratico sono passati al gruppo misto. Per lui comunque da registrare il vigoroso endorsement di un prestigioso reduce della prima repubblica, era pre-tangentopoli, come l’avvocato Gianfranco Carbone, ai tempi d’oro di Craxi vicepresidente della Regione, oggi esondante opinionista su facebook. Difficile onestamente, con tutta la simpatia per il vecchio Carbone, che questo sostegno faccia venire la cagarella al gigante Rosato, ben comodo sul suo solido letto di preferenze e pronto ad entrare (sottosegretariato compreso) per quarta volta in Parlamento.
Ti piace vincere facile ? Bonci bonci bonci bon !

CLICCA QUI PER L’ESCLUSIVO ARTICOLO SUGLI ERRORI DEL PD SUL SITO DELLE PRIMARIE
Annunci

I commenti sono chiusi.