Archivi del mese: gennaio 2013

C’era una volta Lipizza: albergo e ristorante in profondo rosso a rischio fallimento.

20130131-212121.jpg

Che la crisi mordesse anche la Slovenia era cosa risaputa. Che la stessa piccola repubblica stesse attraversando una fase caotica anche da un punto di vista sociale e politico era anche una notizia ben nota alle cronache. Ma che tutto questo andasse ad intaccare uno dei simboli del turismo di Lubiana come Lipizza, che si trova a minuti quattordici da piazza Unità è un fatto che colpisce l’immaginario collettivo dei triestini. Infondo chi poteva immaginare che per un buco di 700mila Euro il ristorante e l’hotel potessero chiudere, a meno che non arrivi un improbabile aiuto dalle banche.
La cosa, come riporta la Continua a leggere

Annunci

Elezioni regionali. Un altro divorzio, Zamparini molla Bandelli: “Non conta niente”

20130130-190440.jpg

Se il matrimonio aveva fatto spettacolo, la separazione ha goduto di meno notorietà, anche perché non si tratta certo una buona notizia per Debora Serracchiani, che proprio nella lista di Bandelli vede un potenziale aspiratore di consensi a Tondo. Sta di fatto che il noto e vulcanico presidente del Palermo calcio Maurizio Zamparini ha “esonerato” l’ex patron della Bavisela, facendo capire al Messaggero Veneto che la lista del consigliere comunale triestino, alla luce della legge elettorale, “Non conta niente“.
Una tranvata non da Continua a leggere

Serracchiani, candidata allo sbaraglio! Confonde gli artigiani per industriali e l’albergo per la sede della Confcommercio.

20130129-193058.jpg

Fra gli episodi di comicità involontaria che popolano le cronache di questa campagna elettorale la performance dell’onorevole eurodeputata Debora Serrakkiani, compiuta ieri a Trieste, sfonda la velocità del suono, perché arriva dritta dritta nel contenitore delle figure di guano. Dobbiamo essere grati a tutti quelli che attraverso il web ci hanno informato della confusione spazio temporale che ha colpito l’aspirante presidente della Regione attualmente stipendiata a ventimila al mese da Bruxelles, cioè da noi.
In primo luogo l’avvocatessa di origine romana riporta su Continua a leggere

Lo strazio dello sport: Trieste (se va bene) diventa una colonia.

20130128-184224.jpg

Giusto per intenderci, non tantissimo tempo fa la Triestina batteva il Palermo e nel basket Venezia risultava fuori dal professionismo. Oggi tutto ciò appare un reperto geologico: in quasi due anni infatti lo strazio della situazione di calcio e pallacanestro, come massime espressioni sportive della nostra città, ha sepolto ogni entusiasmo e ha aperto le porte ai colonizzatori, che non sono Milano o Roma, ma due realtà provinciali non di vertice che si apprestano ad inglobare le reciproche società triestine, sul cui stato di salute il rigor mortis ci sembra l’espressione più appropriata.
Da tempo l’assessore comunale competente in Continua a leggere

FILETTINO DI MAIALE AL CACAO E PINOLI: abbinamento inconsueto ma squisito – (bollettino in cucina)

08 bollettino in cucina - filetto maiale al cacao - 27-01-13

oggi BollettinoInCucina ed il cuoco Andrea (homecooking) propongono una ricetta che “gioca” su un abbinamento apparentemente inconsueto ma di sicuro successo per il palato : Filettino di maiale al Cacao e pinoli.
(tutte le ricette che pubblichiamo le potete consultare in qualsiasi momento cliccando sull’immagine nella colonna a destra “Bollettino in Cucina” oppure sulla pagina facebook di Andrea Homecooking-Servizio di Cucina a Domicilio (clicca qui )– per altre prelibatezze visita anche il sito  www.homecooking.it )

FILETTINO DI MAIALE AL CACAO E PINOLI

È inverno, fa freddo, è tempo da cioccolato! Ma il cioccolato va solo nei dolci? Si, certo! E dove se no? Nella carne, magari! Ma io nella carne ci metto al massimo il curry! Buono, ma adesso prova a metterci il cacao! Magari in abbinamento ad una carne bianca…proviamo a fare un “filettino di maiale al cacao e pinoli”! (clicca su continue reading per visualizzare la ricetta) Continua a leggere

Happy family. Russo, segretario del Pd, cognato a sua insaputa del nuovo consulente del Comune di Trieste per la Ferriera.

happy family

«La figura individuata insieme a tutte le forze politiche della maggioranza (particolare poi negato dagli altri partiti del centrosinistra, ndr) non ha e non avrà nessun compito legato alle tematiche ambientali ma è stata scelta, anche dopo avere verificato il gradimento di numerose realtà economiche, sociali e sindacali, in quanto considerata la più qualificata per portare a Trieste quegli investimenti imprenditoriali che la città non ha saputo attrarre negli ultimi decenni».
Queste le accorate parole del segretario del Pd triestino Francesco Russo (e futuro senatore della Repubblica) di qualche giorno fa a sostegno della scelta dell’amministrazione comunale – retta dal Partito democratico – di aver sottoscritto un contratto di consulenza con l’ex direttore della Ferriera Francesco Rosato. (quasi 48 mila euro di consulenza per sei mesi).  Piccolo dettaglio, Continua a leggere

Django, Tarantino sbanca anche a Trieste

20130125-111129.jpg

Sale piene per Django, l’ultimo lavoro del maestro Tarantino. Anche a Trieste, nei limiti della crisi che ha ristretto di non poco in tutt’Italia gli incassi dei cinema. Quasi tre ore di film, ma per gli amanti del regista delle Iene rappresentano un excursus sul miglior repertorio tarantiniano: scene forti, ironia e colonna sonora coinvolgente, il tutto avvolto dalla chimica dello spaghetti western d’autore. Ricordiamo infine che si tratta di un omaggio all’omonimo wester diretto da Sergio Corbucci nel 1966 ed interpretato da Franco Nero che appare in una scena anche nel film di Tarantino. Il Bollettino consiglia, caldamente…

Ecco il trailer ufficiale del film :

Ricandidature eccellenti: Menia FLI corre in cinque collegi e dal web giungono “gli auguri” per la rielezione…

20130124-183013.jpg

Fra un mese ci sono le elezioni e tanti parlamentari di lungo corso si ripresentano. Fra questi anche il triestino Menia (anno di debutto alla Camera dei deputati 1994), che però, viste le dimensioni bonsai del consenso attribuito dai sondaggi al partito di appartenenza (FLI), tenta il ritorno a Roma correndo in ben cinque collegi elettorali: dalle Alpi (Piemonte, Veneto e Friuli) fino alla terra di Puglia, dove la sua candidatura è stata accolta con entusiasmo dai vertici locali del Fli, tanto che alcuni di loro si sono dimessi per protesta. La legge elettorale consentirà, nonostante Continua a leggere

La rivincita dei musicisti triestini snobbati dal Comune di Trieste che, per l’ultimo dell’anno, gli preferì quelli friulani.

ts music convention 2013

Sembra aver lasciato una cicatrice ben difficilmente sanabile quella ha di fatto segnato la delusione dei musicisti triestini di fronte alle scelte dell’Amministrazione Comunale di Trieste in occasione della serata di Capodanno in piazza Unità, quando ad esibirsi sul palco, oltre ad un gruppo milanese (Finley), furono per lo più artisti friulani, il tutto per la modica cifra di 60mila Euro. Adesso scatta, con la dovuta dose di ironia, il tempo della rivincita. Spostando infatti Continua a leggere

Botte da orbi fra Kompagni sotto canestro: pesci in faccia fra il Sindaco Cosolini e Matteo Boniciolli, mentre la Pall. Trieste sbaracca.

20130123-133530.jpg

Chi l’avrebbe mai detto: da una parte il sindaco di sinistra un tempo appassionato di basket, dall’altra uno dei migliori allenatori italiani, il triestino Matteo Boniciolli, che è stato anche uno dei fautori della rinascita (come consulente) della Pallacanestro Trieste dalla B2 all’attuale seconda serie, ma anche elettore dichiarato dei democratici e dello stesso sindaco Cosolini, oltre che essere figlio dell’ex presidente dell’Autoritá Portuale, Claudio.
Il feeling però fra i due Continua a leggere