l’ ex-leghista di Udine che voleva bruciare i Triestini è passato ai Grillini

luca dordolo NEL 5 STELLE

Lui ha avuto una settimana di gloria dalle nostre parti poco meno di un anno fa quando si scagliò, da Consigliere comunale di Udine della Lega Nord, con parole un attimo scomposte contro Trieste e i suoi abitanti: “solavtriesticoli e puzzolenti barcaioli”, oppure “prendiamo un triestino e facciamone un falò”. Una personcina a modo, insomma, a cui il partito diede il benservito poco dopo con un calcio nel sedere espellendolo. Luca Dordolo, questo il nome del simpatico esponente dell’assemblea municipale udinese che nel frattempo, non resistendo all’irresistibile richiamo della politica, si è iscritto ad un cosiddetto meet up della setta di Grillology, come riferisce il quotidiano Il Messaggero Veneto.
Ecco allora che l’eccellente Dordolo avrà modo di portare il suo prezioso contributo intellettuale, morale ed etico ai confusi adepti della decrescita. A tal riguardo merita essere ricordata una delle più famose e sconfortanti esternazioni del Dordolo secondo cui un indiano che uccise lo scorso maggio la moglie a Piacenza, perchè vestiva all’occidentale, non sarebbe colpevole tanto per l’omicidio, quando per “aver inquinato il sacro fiume” (il Po, ndr). Non sappiamo adesso se il “sacro fiume” rimane tale anche per la congregazione dei grillini, di certo rimane significativo il nuovo approdo partitico di Dordolo: è finito in una specie di frullatore dove convive di tutto grazie all’inerzia del voto di protesta: mattone zero, richieste dei piccoli imprenditori (anche edili), no alle grandi opere e bisogno di crescita delle aziende, decrescita e paghetta sociale per tutti e infine spazio anche per le idee stravaganti di un personaggio come Dordolo, al quale per l’iscrizione a pieno titolo fra i grillini manca solo il vaglio definitivo dell’assemblea di Udine. E’ il nuovo che avanza, bellezza…

Di seguito vi riportiamo per esteso il “Dordorol Pensiero” postato pubblicamente sul profilo facebook di MagicaUdinese….

Annunci

I commenti sono chiusi.