Trieste turistica, Miramare abbandonato: un uomo solo di fronte alla propria impotenza .

20130607-191146.jpg

Un’immagine che vale come un’icona di Andy Warol. Un uomo solo di fronte all’impossibilità di poter incidere sulla realtà della città da egli stesso amministrata. Una foto che ci consegna una sensazione di impotenza, di resa incondizionata davanti alle dinamiche al rallenty di un’amministrazione, quella dello Stato, fuori dal tempo e dallo spazio. Eppure era stato lo stesso primo cittadino, a settembre dello scorso anno, a tranquillizzare sul Piccolo l’inferocita platea sul fatto che la situazione al Castello di Miramare si sarebbe potuta mettere a posto. E invece, niente. Arriva l’estate, arrivano i turisti, e noi gli mostriamo il degrado e l’incuria in cui viene lasciato il nostro biglietto da visita, il luogo più suggestivo e visitato di Trieste. Forse il sopralluogo andava fatto prima.

Annunci

I commenti sono chiusi.