Trieste, una Giunta Comunale con le idee chiare: il Sindaco fa retromarcia e ritira la delibera sulla Tassa sui rifiuti.

20130619-160504.jpg

E’ accaduto ancora una volta. (o meglio, come dicono nelle migliori birrerie prima del Prosit, “è suceso di nuofo !” ) Trattasi ormai di una costante da quando Trieste è amministrata dal centrosinistra. Arriva una delibera in aula e, dopo l’emersione di dubbi ed eventuali lacune, il Sindaco decide di riportare indietro il documento. Questa volta ad innescare la miccia del ripensamento (momentaneo) è stato il consigliere del Pdl Giacomelli il quale, nel corso della seduta di questa notte del Consiglio comunale, presentando un emendamento ha generato il panico, instaurando il dubbio che la delibera in questione, quella sulla tassa sui rifiuti (Tares), fosse in contrasto con la legge dello Stato. Adesso il documento, ritirato, è tornato agli uffici che dovranno procedere con le verifiche e gli eventuali cambiamenti. Comunque la si pensi un’altra prova di scarsa autorevolezza che lascia sconcertati un po’ tutti, maggioranza di centrosinistra compresa.

Annunci

I commenti sono chiusi.