Territorio Libero Trieste, un confronto senza pregiudizi. Lunedi’ 5/8 in Consiglio Comunale.

voltaire

Sono nostri concittadini. Non vengono da Marte, non sono qualcosa di estraneo alla nostra comunità. Hanno un’idea e un obiettivo politico che intendono portare avanti attraverso la manifestazione del proprio pensiero, come è giusto che sia fatto. Liberamente. Ciò non significa che noi la pensiamo allo stesso modo, ma rispettiamo la loro posizione e non ci sogneremo mai di catalogarli solo come folklore o come un fenomeno da debellare attraverso un approccio aggressivo e snobistico che non fa giustizia del concetto di democrazia. Per questo gli associati di Trieste Libera rappresentano una voce, indubbiamente originale, del panorama politico locale a cui guardare con attenzione. In tal senso l’occasione che lunedì 5 agosto viene offerta in Consiglio comunale, grazie ad un ordine del giorno presentato dal consigliere Paolo Rovis, è un’opportunità interessante per approfondire il tema giuridico che sta alla base delle rivendicazione del movimento indipendentista. Ascoltare, dialogare e confrontarsi. Dovrebbe funzionare così, in una città che sembra avere più paura del proprio passato che del suo incerto futuro.

l’ordine del giorno verrà discusso e votato il 5 agosto in Consiglio Comunale, quando averrà la discussione e la conseguente votazione dipende dal calendario dei lavori, ad ogni modo la seduta inizia alle ore 19.30

COME E’ ANDATA A FINIRE ? CLICCA QUI !

Annunci

Una risposta a “Territorio Libero Trieste, un confronto senza pregiudizi. Lunedi’ 5/8 in Consiglio Comunale.

  1. Pingback: Trieste Libera: in consiglio comunale in molti non conoscono Voltaire …. | bollettino trieste