Archivi del mese: settembre 2013

TriesteNext Prostata 2013 : flop in platea o bagni intasati ?

verdi next flop 2013

TriesteNext  2013 è partito ma l’assenza di Renzi ha fatto perdere un colpo alla manifestazione, tanto che alla lettura del saluto inviato dal Sindaco di Firenze il pubblico non si è certo spellato le mani. Anzi. Un silenzio imbarazzante ha occupato la platea di un Teatro Verdi che le cronache davano tutto esaurito. Neanche un posto libero quindi. Strano allora che le foto rappresentino un’altra realtà, visti i vuoti ben facilmente individuabili dalle immagini. Ma noi non dubitiamo del Continua a leggere

Annunci

L’arte vista da sinistra: chiuso il traffico per versare litri di vernice azzurra sull’asfalto a Trieste.

forzarobi forzasilvio

Per questa simpatica trovata della Giunta Comunale di Trieste la polemica, anzi la bufera sta montando anche questa volta solo sulla rete. Residenti perplessi, critici d’arte incompresi, commercianti incazzati e pensionati di passaggio stanno commentando su Facebook il risultato dell’ operazione “nel blu dipinto di blu” messa in atto dagli intellettuali radical chic che ricoprono – impegni permettendo – anche il ruolo di assessori comunali nel capoluogo giuliano. (link articolo del Piccolo)
Ma veniamo all’opera d’arte (?!) . Litri di vernice azzurra versati Continua a leggere

A Trieste il “GROSSO SINDACO” (Covacich dixit) tiene la delega allo Sport per dimagrire ;)

coso_sport_trieste

È notizia di questi giorni ( a Trieste ) che la delega allo sport, non proprio una caccola visto il numero record di praticanti nella nostra città, è rimasta nelle mani del signor Sindaco. Non ci sarà un assessore quindi, ma il Primo Cittadino nei ritagli di tempo dovrà curarsi di un settore abbastanza in disgrazia da due anni a questi parte, se pensiamo alle sorti Continua a leggere

BreakingNews. Dimissioni del Sindaco di Trieste: video esclusivo !

ansa cosolini

Maggioranza a rotoli e la giunta di sinistra traballa a Trieste. C’è voluta una delibera ponzio pilatesca sulla Tav – il patetico “non parere” – perché i partiti, Pd a parte, che reggono l’impero cosoliniano si defilino. L’annuncio è stato dato in diretta attraverso un comunicato ufficiale dell’Agenzia di Partito la cui lettura vi documentiamo. Vista la drammaticità del momento e l’importanza sulla scena internazionale di quanto accaduto, e forse anche per una fare una strizzatina d’occhio ai nostalgici filoasburgici, il testo è stato riprodotto in lingua teutonica. Eccovi quindi in esclusiva il fimato originale, che testimonia il passaggio storico che si è compiuto ieri nel Gran Consiglio Comunale di Trieste e le relative ripercussioni sulla cittadinanza del capoluogo Giuliano nella storica giornata del 19 settembre 2013.

Spunta un documento scottante sul consulente per la Ferriera. Ed è subito guerra nucleare tra PD e 5 Stelle Trieste

consulgate 2013 ferriera

La polemica, anzi la bufera sta montando solo sulla rete. Facebook in primis. Diciamo pure che volano stracci a Trieste fra i simpatici Grillini e il Pd, o meglio un consigliere comunale dei democratici (medico) che non in punta di bisturi, ma di diritto, cerca di replicare alle questioni abbastanza serie mosse dai 5 Stelle giuliani. Oggetto: il consulente esterno del Comune di Trieste per la Ferriera (cognato del Senatore del Pd Francesco Russo,) dopo aver prestato la sua opera per il Municipio a seimila lordi al mese (lamentandosi pure sul Piccolo che in fondo in fondo non erano poi tanti soldi), è passato armi e bagagli a lavorare per la società che dovrebbe rilevare la stessa Ferriera. Il tutto in tempi e modi talmente rapidi da indurre i 5 Stelle, con il consigliere Continua a leggere

Trieste Next 2013 oppure Festa dell’Unità ? Ecco la parata PD con soldi pubblici a Trieste.

next festa unita

Bravi. Anzi bravissimi ! Come lanciare velatamente un indubbio messaggio politico con la ragionevole ed entusiasmante motivazione della scienza: Sindaco Roby Cosolini (PD), Matteo “asfalto” Renzi (PD) e gran finale con Debby “Pres” Serracchiani (PD) a parlare di Porto di Trieste (il tema è l’acqua …) e quindi ottima occasione per sputtanare – senza interlocutore – l’ Autorità Portuale del capoluogo giuliano. Questo è TRIESTENEXT2013, manifestazione a gestione e conduzione veneta, coordinata da Nonno Miracco, assessore alla Cultura suo malgrado che, bontà sua, presta servizio presso la Giunta Comunale di Trieste.
Quesiti : la sfilata politica del PD è pagata anche con contributi pubblici ?
E a quanto questi ammontano in tutto ?

A.A.A. Cercansi volenterosi rappresentanti dell’opposizione a fungere, pur nell’oggettiva difficoltà ambientale e mediatica, a ruolo di controllo. 😉

Le istituzioni locali snobbano il solenne ricordo dei caduti triestini del 1953.

caduti del 1953 per trieste italiana

Certo, non si pretende mai la massima presenza. Ci possono essere delle assenze, dovute al fatto che la domenica è un giorno difficile, solitamente pieno di impegni istituzionali finalizzati alla rappresentanza. Ma ci sono dei momenti in cui esserci fa la differenza, perché quando l’appartenenza di Trieste all’Italia viene messa in discussione – al netto di innesti esterni – da una parte residuale, ma rumorosa e ben organizzata, della cittadinanza, Comune Provincia e Regione dovevano forse sentire il dovere morale e civile di prender parte almeno al ricordo – celebrato domenica mattina – di chi nel ’53 sacrificò la propria vita affinché Trieste torni alla Patria. E invece niente. Nessuno a fornire una prova di testimonianza che un minimo di amor patrio e di coerenza avrebbe richiesto, visto che le istituzioni locali sono pagate con i soldi dello Stato Italiano.
Non si pretendava che Sindaco ed altri rappresentanti istituzionali partecipassero al corteo organizzato dal movimento TriesteProPatria, che potrebbe essere visto Continua a leggere

Costa Concordia al Giglio : chi sarà mai il primo a strumentalizzare la tragedia ?

mentana saviano

Siamo senza parole…. si commenta tutto da solo.

(grazie a QELSI che ha per primo segnalato la notizia link)

PS. peccato che “Il Giornale” abbia utilizzato lo screenshot preso da QELSI senza citare la fonte, come invece ha fatto Il Bollettino…. 😦   > Link a IL Giornale

UniDestra : ecco il simbolo del movimento sorto dalle ceneri del FLI, con somiglianze inattese ed originali …

unidestra unaltratrieste

Questione di simboli. Questione di somiglianze alquanto originali ed inattese. Partiamo dal  Futuro (con e senza libertà): domenica prossima sarà presentato il nuovo logo del movimento politico sorto dalle ceneri del prefisso telefonico del Fli, la creatura di Gianfli Fini estinta per mancanza di consenso. Non sappiamo quale sarà il destino di questa nuova microcellula, la quale sembra destinata a ricercare fusioni con altre realtà esistenti a destra. Sappiamo però che il simbolo richiama a qualcosa di già visto a Trieste. Anzi si tratta praticamente di una copia del logo di Un’altra Trieste. Siamo dunque al beffardo gioco del destino, che ha di nuovo riavvicinato, almeno a livello di simboli, i due ex An triestini Menia e Bandelli. La freccia a dire il vero l’aveva messa prima l’ex patron della Bavisela e quella di Menia appare essere a tutti gli effetti un gemello. O quasi. A voi trovare #ladifferenza.

LINK