Spunta un documento scottante sul consulente per la Ferriera. Ed è subito guerra nucleare tra PD e 5 Stelle Trieste

consulgate 2013 ferriera

La polemica, anzi la bufera sta montando solo sulla rete. Facebook in primis. Diciamo pure che volano stracci a Trieste fra i simpatici Grillini e il Pd, o meglio un consigliere comunale dei democratici (medico) che non in punta di bisturi, ma di diritto, cerca di replicare alle questioni abbastanza serie mosse dai 5 Stelle giuliani. Oggetto: il consulente esterno del Comune di Trieste per la Ferriera (cognato del Senatore del Pd Francesco Russo,) dopo aver prestato la sua opera per il Municipio a seimila lordi al mese (lamentandosi pure sul Piccolo che in fondo in fondo non erano poi tanti soldi), è passato armi e bagagli a lavorare per la società che dovrebbe rilevare la stessa Ferriera. Il tutto in tempi e modi talmente rapidi da indurre i 5 Stelle, con il consigliere comunale Stefano Patuanelli in testa, a produrre una serie di contestazioni sull’opportunità dell’operazione. A conferma di un cambio di ruolo al limite della spericolatezza c’è un documento che è apparso in rete (sul sito del meet-up dei grillini triestini), e che vi proponiamo con link a fine articolo, in cui appare nero su bianco il riferimento ai due ruoli del consulente. Siccome i tecnicismi ci fanno venir il mal di testa lasciamo che vi facciate un’idea con l’ausilio del suddetto documento e soprattutto grazie al frizzante scambio di battute fra il 5 Stelle Patuanelli e il consigliere del Pd Petrossi, o chi per lui, visto che certe disquisizioni giuridiche appaiono essere più il prodotto di qualche studio legale che le argomentazioni espresse da un medico (vedi sempre link a fine articolo). [su questa affermazione abbiamo ricevuto una precisazione del Petrossi che riportiamo a fine articolo]
Un’ultima notazione indirizzata al Pd e al suo singolare metro di giudizio in tema di legalità e dintorni. In RegioneFvg la zarina Serrakianova pretende – con deludenti risultati – che gli indagati del suo partito si dimettano; nessun problema invece, a quanto pare, se un’ amministrazione pubblica retta dallo stesso partito assume consulenti esterni parenti di noti senatori e che magari risultano pure rinviati a giudizio per reati di una certa serietà, come quelli compiuti contro l’ambiente. Attenzione, perché coerenza fa rima con pazienza, quella che gli elettori del Pd rischiano di perdere.

clicca qui per leggere il documento riservato pubblicato sul sito dei 5 stelle triestini

clicca qui per una sintesi del dibattito tra il Dott. Petrossi (PD) e l’ Ing. Patuanelli (M5S)

clicca qui per leggere l’articolo del quotidiano Il Piccolo di Trieste sul caso giudiziario dei rifiuti riciclati della Ferriera

clicca qui per la precisazione del dott. Petrossi ricevuta via mail in data 20/09/2013

Annunci

Una risposta a “Spunta un documento scottante sul consulente per la Ferriera. Ed è subito guerra nucleare tra PD e 5 Stelle Trieste

  1. Pingback: IL SOLITO P D …… NON CAMBIERA’ MAI !!!! | MAJANO GOSSIP - Patrick Pierre Bortolotti – LA DESTRA