Scoop. Ecco l’ultimo iscritto PD dopo lo stop al tesseramento di Epifani.

Caos tessere PD

Dunque è confermato. Il tesseramento del Pd è stato bloccato. Dopo la ressa di nuovi iscritti appartenenti alle più svariate etnie e nazionalità (in Piemonte gli albanesi, in Campania i cinesi) il Segretario ha preso una decisione irrevocabile. Stop! Basta. Porte chiuse al Partito Democratico. Non passa più nessuno. Chissà a questo punto di chi sarà stata l’ultima tessera rilasciata dalla potente macchina organizzativa del Pd. E qua viene il bello, perché

nostre affidabili e ben introdotte fonti ci hanno rivelato, fornendoci per altro una copia dell’iscrizione, le generalità dell’ultimo che ha ritirato il certificato di appartenenza agli eredi del Pci. Eccolo quindi il tesserato finale: nome e cognome rappresentano una garanzia di coerenza sui valori che hanno animato il suo agire politico. Un nuovo acquisto, meglio anche di quel Follini che planò direttamente dal Governo con Berlusconi al Pd di Veltroni. Auguri allora: porte aperte all’immigrazione, matrimoni misti, adozioni a coppie dello stesso sesso, cittadinanza italiana subito a chiunque nasca in Italia, insomma quella destra di sinistra che fa arrapare i commentatori di sinistra, con gradi di eccitazione al diapason dalla parti di Repubblica. Insomma, un nuovo iscritto perfetto.

Annunci

I commenti sono chiusi.