Korea del Nord o Italia ? Niente fermata scuolabus causa palo bandiera rossa !!!!

image

Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Gorizia, per la precisione Comune di Doberdò del Lago (Italia). Anno di Grazia 2013 Dopo Cristo. Siccome c’è un palo lungo 25 metri, dove per circa un mese viene issata la bandiera rossa (dal 30 aprile al 25 maggio), i simpatici amministratori locali hanno deciso di spostare di 200 metri la fermata dello scuolabus, il che per i bambini comporta, nel periodo invernale, affrontare le intemperie di un clima molto rigido, che da quelle parti non scherza e scende spesso sotto lo zero. Quindi, avete capito bene, la lungimirante rappresentanza della municipalità in questione preferisce costringere gli scolari a camminare per un bel pezzo nel gelo piuttosto che scomodare il palo della cuccagna comunista, nonostante la bandierina venga issata per neanche trenta giorni all’anno. Fossimo nel Sindaco, visto l’alto valore morale, sociale e politico della scelta operata, chiederemmo un gemellaggio con un’altra località dove gli stessi ideali vengono messi in pratica con eguale osservanza: Pyongyang, Corea del Nord. Oddio, è un po’ lontanuccia, ma a 23 anni dalla caduta del Muro di Berlino si fa fatica a trovare nel mondo un altro luogo dove, per non spostare il palo con la bandiera rossa, si mandano i bambini nel freddo. A Cuba infatti la temperatura non scende mai sotto i 15 gradi…

( link articolo quotidiano Il Piccolo di Gorizia )

Annunci

I commenti sono chiusi.