Archivi tag: marina monassi

Scoop! Ecco il “pizzino” di Matteo Renzi inviato al Sindaco di Trieste Cosolini.

20140226_pizzino renzi cosolini

E’ un altro di quei colpi che simboleggiano la complicata fase politica che il Paese sta attraversando. Dai banchi del Governo, in particolare da quello del Capo di Governo, partono pizzini come se piovesse. Ha fatto storia quello inviato al grillino Di Maio, pubblicato poi sul web dallo stesso esponente dei 5 Stelle. Ma oggi il Bollettino fa un passo in avanti: siamo venuti in possesso di un altro pizzino partito dallo scranno del Presidenza del Consiglio, firmato Matteo Renzi, e inviato al sindaco Cosolini, il dominus del città di Trieste che vuole allargare il suo potere agli ultimi enti da lui non controllati: Porto e Camera di Commercio. Ma Renzi come noto vuole bruciare i tempi e quindi chiede conto al Sindaco sullo stato dell’arte. I termini del messaggio sono chiari: nomi e cognomi che scalpitano per spodestare i non allineati Monassi e Paoletti.
Caro Roberto….

Sindaco Cosolini : “voglio le dimissioni del Pres. Bettio. Blocca lo sviluppo di Trieste”

20140218_dimissioni di BettioCronache dal futuro. Ce le invia in esclusiva un navigatore del tempo d’eccezione: il consigliere comunale triestino di opposizione eletto nel Pdl e ora in Fratelli d’Italia, Claudio Giacomelli. Lui vede lontano e arriva al 2015. Ecco la pagina dell’ANSA datata 18 febbraio 2015, ovvero quello che accadrà fra poco più di un anno a Trieste: una città ancora bloccata dai poteri oscuri che bloccano l’operato delle amministrazioni locali.
“COSOLINI CHIEDE LE DIMISSIONI DEL PRESIDENTE DELLA SETTIMA CIRCOSCRIZIONE: È LUI CHE BLOCCA LO SVILUPPO DELLA CITTÀ! “
Alla fine non ce l’ha fatta. Esausto dagli indici economici negativi e dal malcontento diffuso in città il sindaco ha Continua a leggere

Porto Vecchio:Trieste come in Cina. Le scuole “invitano” i ragazzi e i genitori a partecipare a manifestazioni politiche. La dirigente della Svevo conferma tutto !

Abbiamo il diritto di mandare i nostri figli in una scuola che non manifesti appartenenza o simpatia ad un partito? A Trieste pare proprio di no, che non sia possibile. Ed è grazie ad alcuni post su facebook del gruppo Movimento Trieste Libera, che per primi hanno sollevato la questione, se oggi, dopo alcune nostre approfondite indagini, possiamo denunciare il fatto che nei libretti di alcuni alunni dell’Istituto comprensivo Italo Svevo gli insegnanti hanno dettato l’invito, rivolto anche ai genitori, a partecipare alla marcia indetta dall’esponente del PD Roberto Cosolini in Porto vecchio. Piccola preghiera: risparmiateci la panzana che era una manifestazione di tutta la città, perché politicamente è noto anche ai sassi che Continua a leggere

Capo grillino attacca il Bollettino, che risponde sui silenzi su nonno Miracco, sul duo Bucci-Camber e sulla Presidente del porto.


Certo, niente di personale, ma la stizza con la quale il vertice grillino ha inteso reagire al nostro articolo su nonno Miracco (link sotto) e sul suo contratto da consulente del Comune per 36mila Euro merita una replica. A noi è sembrato semplicemente originale che i proseliti di Grillo, per loro ragione sociale severi fustigatori dei costumi della politica, non avessero dedicato neanche un nanosecondo del loro tempo ad approfondire un fatto che fa gridare vendetta al cielo: in epoca di spending review e di sacrifici il Comune assolda un 72enne, non residente a Trieste e già portavoce del presidente veneto Galan, per affidargli un incarico all’interno di un’area – quella della cultura – dove da mesi non c’è neanche uno straccio di assessore. Menis, capogruppo grillino in Comune, ci fa notare che Continua a leggere