Archivi tag: Trieste Social

Presto anche a Trieste “WCSocial” : la nuova App con cui trovare sempre una tazza disponibile… (Video)

20140404_airwc

Sembra che il social media team del Comune stia operando per rendere operativa anche a Trieste la nuovissima App “AirW&C” di cui ne ha dato pronta notizia anche il quotidiano Il Gazzettino qualche giorno fa. Per sapere esattamente di cosa si tratta vi invitiamo a visionare il video esplicativo che riportiamo qui sotto. Rumors di corridoio dicono che l’App della tazza smart sia piaciuta moltissimo all’amministrazione locale che si sta attivando per predisporre un corso di formazione dei dipendenti comunali finalizzato all’utilizzo di questa applicazione . Da alcune riservate indiscrezioni però, sembra che TCD ( la società che si occupa di web partecipata del Comune ) interpellata dalla Giunta per questo compito, non sia in grado di fornire un adeguato servizio di formazione su questo argomento così tecnico.
non me la sento “ – pare abbia dichiarato il presidente di Tcd mentre beveva una tisana alle prugne . Ma siamo certi che nuove e valide professionalità specializzate verranno individuate tramite bando di concorso ad evidenza pubblica o magari con incarico diretto dopo adeguata indagine di mercato.
L’ app per ora è disponibile solo in italiano ma ben presto, ci dicono fonti accreditate che vogliono rimanere anonime, sarà fruibile anche in …. Russo.

 

link al gazzettino 

Corso di facebook per dipendenti comunali pagato con soldi pubblici. Se son Rosy (Russo) fioriranno….

20140228_corso facebook trieste
Vi ricordate il Sole24Ore che scriveva che l’albero di Piazza Unità di Trieste era tra i più belli d’Italia ? La notizia, casualmente, venne divulgata sul web dalla pagina facebook ( e account Twitter ) denominata Trieste Social. Sempre casualmente il Comune di Trieste provvedeva con inattesa tempestività a riportare la notizia con un comunicato stampa ufficiale pubblicato sul sito ReteCivicaTrieste e nel suddetto comunicato, casualmente, si citava e si lodava TriesteSocial per aver divulgato la notizia sul web. Non paghi di tutto ciò, i potenti mezzi della propaganda democratica del Comune di Trieste ebbero anche l’accortezza di inserire nel comunicato stampa i link agli account di TriesteSocial . Passa qualche mese, durante i quali sfogliando i post di TriesteSocial si nota una “impercettibile” propensione a diffondere solo notizie positive sulla nostra città e sull’operato dell’amministrazione, e a febbraio 2014 spuntano – casualmente- alcune determinazioni di affidamento di incarico diretto a Rosy Russo, la creatrice ed amministratrice di TriesteSocial, per un totale di quasi 1000 euro di soldi pubblici . Senza addentrarci, per ora, sulla questione delle curiose coincidenze ci permettiamo di porre una sola domanda: come mai il comune di Trieste affida a Rosy Russo l’incarico di formare alcuni dipendenti sull’utilizzo dei social network invece di utilizzare a tale scopo le professionalità di TCD ( società a partecipazione pubblica che si occupa proprio del web). E se a qualcuno fischiano le orecchie, nessuna fretta: fino a lunedì #NonStiaSereno…. Se son Rosy, fioriranno.

scopri chi è Rosy Russo nel nostro prossimo articolo !!!! (link)